Il progetto

Il progetto educativo della sezione Primavera, si sviluppa nel rispetto del nostro metodo educativo che si fonda su una visione di bambino competente, attivo, interattivo, orientato ad un protagonismo di esperienze, ma soprattutto un soggetto unico e irripetibile e con un proprio stile personale.

La sezione primavera coinvolge una fascia d’età che va dai 24 ai 36 mesi.

Da un punto di vista organizzativo si inserisce all’interno della scuola d’infanzia e con questa condivide alcuni ambienti polifunzionali, ma a livello educativo si inserisce in un progetto più ampio che coinvolge i bambini e le bambine da zero a sei anni.

Il bambino 24-36 mesi ha bisogni molteplici su piani differenti, cura e attenzione tipica del nido, ma altresì comincia a percepirsi come un individuo differenziato dagli altri che ha bisogno di esplorare, conoscere e decodificare il mondo intorno a lui. Per poter rispondere pienamente a questi bisogni così diversi, in questa sezione operano contemporaneamente sia un’insegnante della scuola d’infanzia che un’ educatrice del nido, la quale ha il ruolo di garante della continuità affettiva, relazionale e di facilitatore nel passaggio del bambino dal nido alla scuola d’infanzia. La sezione primavera si compone al massimo di 10 bambini.